Uno su tre con diabete di tipo 2 non lo sanno

diabete 15 aprile 2011 di tipo 2 colpisce il 12% della popolazione tra i 30 ei 65 anni nel nostro paese, mentre un altro 11,5% è a rischio di sviluppare esso, tuttavia, più di un milione e mezzo di spagnoli sono diabetici e non so come dice il Dr. Francisco Javier Ampudia Blasco, Vice Endocrinologia e Nutrizione presso l'Ospedale Universitario clinico di Valencia ", anche se le campagne di salute promosse da diverse agenzie hanno contribuito ad aumentare la diagnosi nelle fasi asintomatiche della malattia, si stima che un terzo dei pazienti che soffrono di diabete di ancora sconosciuto di tipo 2 "

Il diabete di tipo 2 è una malattia cronica che è aumentata negli ultimi anni nei paesi occidentali Sebbene possano verificarsi gravi complicanze a medio termine, in molti casi non diagnosticata o non trattati correttamente, tra le altre ragioni perché può rimanere asintomatica per molti anni, e molti pazienti hanno già complicazioni associate alla malattia al momento della diagnosi

Gli esperti nazionali e internazionali, riuniti a Malaga con il XXII Congresso della Società Spagnola di diabete, dibattito in questi giorni sugli ultimi sviluppi e risultati nel trattamento di questa malattia, al fine di evidenziare l'importanza dello screening nelle prime fasi della malattia, l'individualizzazione del trattamento, e l'uso razionale dei farmaci disponibili

La migliore strategia contro il diabete 2

Il diabete è una malattia cronica caratterizzata da elevati livelli di glucosio nel sangue, che di solito si verifica dopo anni di insulino-resistenza da parte dell'organismo maggior parte degli esperti sottolineano la necessità di diagnosticare il diabete 2 per tipo precoce il paziente a farsi curare da un sistema basato su una sana ed equilibrata dieta inizio, un esercizio controllato, e la terapia farmacologica appropriata basato sulla comprensione corrente della fisiopatologia della malattia

Dr. Ampudia Blasco sottolinea la necessità di trattare questa malattia sin dall'inizio, e che "quando non è affrontato correttamente, le conseguenze del diabete di tipo 2 sono devastanti iperglicemia non trattata è responsabile di complicanze microvascolari croniche come la nefropatia o retinopatia, che può verificarsi nel corso della malattia anche questo contribuisce ad una maggiore suscettibilità di questi pazienti per malattie cardiovascolari "Infatti, i pazienti diabetici hanno una maggiore mortalità rispetto alla popolazione generale con lo stesso numero di fattori di rischio cardiovascolare

Dr Luis Rojas Marcos, professore di psichiatria presso la New York University e membro dell'Accademia di Medicina di New York (USA), ha detto che le connessioni emotive, l'auto-controllo interno, l'autostima, il pensiero positivo e la motivazione a vivere come i capisaldi per superare e imparare a convivere con la malattia "in ultima analisi, stimola l'ottimismo nelle persone con diabete di tipo 2, la fiducia e l'esperienza di godere di una motivazione vita attiva, piena e felice, ed è qualcosa che dovremmo guardare dentro di noi ", dice

fonte:

29

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha