Una sostanza che inibisce l'appetito sono i rimedi futuri per la perdita di peso

 Gli scienziati dell'Università di Manchester, Regno Unito, hanno scoperto una sostanza chimica per inibire l'appetito negli esseri umani, infatti, la scoperta si svilupperà una nuova classe di pillole per la dieta che non causano effetti collaterali

Inoltre, gli scienziati sono sicuri che questa sostanza, chiamata hemopresina sarà anche contribuire a trattare i tossicodipendenti e alcolisti In particolare, agisce sui centri che si propagano piacere nel cervello, che diventano attivi quando una persona è soddisfatta, per esempio, mangiare o fumare

Allo stesso modo, il farmaco blocca queste regioni del cervello, riducendo in tal modo la sensazione di topi piacere che ha subito questo nuovo farmaco mangiato molto meno rispetto ai loro compagni

Secondo Ria Novosti spiegato sei anni fa, in Gran Bretagna, vi è un farmaco che è già in vendita chiamato rimonabant, che ha lo stesso effetto gradualmente rilevato che il farmaco aumenta il rischio di sviluppare la depressione e suicidio, così il farmaco è stato ritirato dalle farmacie

  • Gli scienziati sono sicuri che questa sostanza, chiamata di aiuto hemopresina tratterà tossicodipendenti e alcolisti
  • Agisce sui centri di ricompensa del cervello
  • Il farmaco blocca queste regioni del cervello, riducendo la sensazione di piacere quando mangiamo o bere
21

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha