Sauna, buoni per la salute cardiovascolare

26 febbraio 2015 - L'utilizzo della sauna spesso -almeno due o tre volte la settimana sedute più di 11 minuti, riduce il rischio di morte cardiaca improvvisa e di morte per malattie cardiovascolari in generale, secondo uno studio in Finlandia, in cui sono stati coinvolti 2.315 uomini di età compresa tra 42 e 60 anni, che sono stati invitati una media di più di 20 anni

I partecipanti allo studio, che ha avuto inizio negli anni '80 ei cui risultati sono stati pubblicati su JAMA di Medicina Interna, sono stati divisi in gruppi a seconda del loro utilizzo della sauna: il primo è incluso, che ha utilizzato un una volta alla settimana, in un'altra che hanno fatto due o tre volte, e il terzo chi frequentato sauna da quattro a sette volte la settimana

Dopo aggiustamento per tutti i fattori di rischio associati a malattie cardiovascolari, come il consumo di tabacco e alcol, pressione sanguigna, colesterolo, indice di massa corporea, e le malattie croniche subite dai volontari, i ricercatori hanno scoperto che il rischio di morte cardiaca improvvisa è stata inferiore del 22% nei soggetti che assumono due o tre sedute alla settimana di sauna, e che questo rischio era ancora più basso Menor- -a 63% in coloro che ha fatto in modo da quattro a sette volte

Hanno inoltre scoperto che gli uomini che hanno utilizzato la sauna da due a tre volte la settimana sono stati il ​​27% in meno di probabilità di morire per malattie cardiovascolari, e che ha reso quattro a sette volte a settimana avevano un rischio inferiore del 50% di morire per questa causa anche momento in cui l'individuo è rimasto nella sauna colpito anche, dal momento che il beneficio era maggiore termini più lunghi sono stati incontri; così, quando le sessioni duravano tra i 11 e 19 minuti il ​​rischio di morte cardiaca improvvisa è stata inferiore al 7%, ma trascinato su più di 19 minuti, il rischio era inferiore del 52%

Dr Jari Laukkanen, un cardiologo presso l'Istituto di sanità pubblica e Nutrizione Clinica presso l'Università della Finlandia orientale a Kuopio (Finlandia), e uno degli autori dello studio, ha spiegato che i risultati dello studio suggeriscono che esiste un'associazione inversa tra uso di sauna e un minor rischio cardiovascolare, e che un maggior numero di sessioni è relativo a basso rischio Questo esperto ritiene che ulteriori studi dovrebbero essere fatto per vedere se si verificano gli stessi effetti benefici nel caso delle donne e altri gruppi popolazione

10

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha