OMS avvertimento di un aumento dei casi di morbillo

17 Novembre 2014 - Il numero di casi di morbillo è passato da 122.000 nel 2012-145 700 nel 2013, avverte l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nella sua ultima relazione epidemiologica pubblicata su questa malattia, in collaborazione con centri per il controllo e la Prevenzione delle Malattie (CDC)

Anche se la buona notizia è che dal 2000 è diminuito del 75% la mortalità per questa malattia entro il 2015 avrebbe dovuto essere ridotto del 95%, che ora sembra più difficile dopo che hanno fermato il progresso per sradicare morbillo

L'aumento dei casi di morbillo è stata in gran parte a causa dei focolai che si sono verificati nel 2013 in Cina, Repubblica Democratica del Congo e Nigeria, nonché la ricomparsa della malattia in altre parti del mondo, come in alcuni paesi europei ( nel caso della Turchia, Georgia e Ucraina)

Peter Strebel, del Dipartimento di immunizzazione, vaccini e Biologicals presso l'OMS, ha attribuito questa battuta d'arresto nella lotta contro il morbillo per poveri progressi nella copertura vaccinale, che ha causato epidemie aumentare dal momento che è una malattia altamente contagiosa

Non ho figli vaccinazione contro il morbillo, l'OMS ha avvertito, il rischio di subire gravi complicazioni come la polmonite, la diarrea, l'encefalite e la cecità Inoltre, il 70% dei decessi per morbillo durante l'anno scorso si è verificato in sei paesi (India, Nigeria, Pakistan, Etiopia, Indonesia e Repubblica Democratica del Congo), in cui il 60% dei 21,5 milioni di bambini che non sono stati vaccinati risiede

5

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha