La mirtazapina (orale)

Cosa mirtazapina
 Mirtazapina è usato nel trattamento della depressione mentale

Se una qualsiasi delle informazioni e suggerimenti in questo articolo di salute causerà preoccupazione particolare o volete ulteriori informazioni sul medicinale e il suo utilizzo, consultare il medico, l'infermiere o il farmacista ricordarsi di mantenere questo e tutti gli altri medicinali fuori dalla portata dei bambini e non condividere le tue medicine con gli altri

Informazioni importanti:

Informi il medico, l'infermiere o il farmacista se

  • allergico a tutti i farmaci, prescritti o no;
  • incinta o sta pianificando una gravidanza durante l'assunzione di questo farmaco;
  • sono l'allattamento al seno;
  • Sta assumendo qualsiasi farmaco prescritto o no; soprattutto monoamino-ossidasi;
  • avere altre condizioni mediche; in particolare malattie del fegato

dosaggio
 Assumere il farmaco solo come indicato dal vostro medico per migliorare la vostra condizione di salute non prenda più di quanto prescritto dal medico

La mirtazapina può essere assunto con o senza cibo, con lo stomaco pieno o vuoto Seguire le istruzioni del medico

Per conservare questo farmaco:

Tenere fuori dalla portata dei bambini Conservare lontano da fonti di calore e dalla luce solare diretta Non conservare in bagno, vicino al lavandino della cucina, o in altri luoghi umidi calore o umidità possono alterare il farmaco non tenere obsolete medicina o la medicina non è più necessario Assicurarsi che viene scartato qualsiasi medicinale fuori dalla portata dei bambini

PRECAUZIONI
 E 'importante il medico controllare i vostri progressi a visite regolari per permettere cambiamenti nella vostra dose e di contribuire a ridurre gli effetti collaterali

La mirtazapina non deve essere assunto con gli inibitori della monoamino ossidasi (ad esempio, Furazolidone, isocarbossazide, fenelzina, procarbazina, selegilina, o tranilcipromina) o prima di 14 giorni dopo l'arresto una monoamino ossidasi Ciò potrebbe aumentare la probabilità di gravi effetti collaterali

Il farmaco aumenta l'effetto di alcool e altri depressivi del sistema nervoso centrale (farmaci che rallentano il sistema nervoso e può causare sonnolenza) Consultare il proprio medico prima di prendere tranquillanti, come ad esempio quando si usa questo medicinale

La mirtazapina può provocare sonnolenza e difficoltà a pensare

Assicurarsi che si reagisce bene a questo farmaco prima di guidare o utilizzare macchinari o svolgere altre attività che richiedono di essere attenti e lucidi

Può accadere vertigini, stordimento o svenimento, specialmente alzandosi in piedi da una posizione sdraiata o seduta

Sollevare lentamente può aiutare se il problema persiste o peggiora, consultare il medico

Questo farmaco può causare secchezza delle fauci Per sollievo temporaneo, usare la gomma senza zucchero o zucchero candito, fondere pezzi di ghiaccio in bocca, o utilizzare un sostituto della saliva, però, si sente la secchezza della bocca per più di due settimane, vedere il medico o il dentista una bocca secca persistente può aumentare il rischio di malattie dei denti, comprese carie, malattie gengivali e le infezioni fungine

EFFETTI COLLATERALI
 Gli effetti collaterali che devono essere segnalati immediatamente al medico:

convulsioni Rare, ulcere della bocca, febbre, brividi, mal di gola

Altri effetti collaterali che devono essere segnalati al medico:

Meno comuni sono diminuiti o movimento, umore o cambiamenti mentali, mancanza di respiro, gonfiore aumentato

Rare diminuita capacità sessuale, dolore, assenti ciclo mestruale

effetti indesiderati, che non richiedono l'immediata assistenza del medico:

Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, ma se continuano o sono fastidiosi, consultare il medico

, Vertigini, sonnolenza, secchezza delle fauci, aumento dell'appetito, aumento di peso più comune raffreddore

dolori addominali meno comune, sogni anomali, mal di schiena, vertigini o svenimenti quando ci si alza improvvisamente da una posizione sdraiata o, minzione frequente seduto, aumentata sensibilità al tatto e dolore, aumento della sete; bassa pressione sanguigna, dolori muscolari, nausea, sensazione di movimento costante; tremore o agitazione, vomito, debolezza

Altri effetti collaterali non elencati sopra possono anche verificarsi in alcuni pazienti Se dovessero manifestarsi altri effetti, consultare il medico

121

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha