Il nuovo anello contraccettivo che protegge contro l'HIV

18 Novembre 2013 - Un nuovo anello contraccettivo, che può rimanere all'interno della vagina per 90 giorni, più levonorgestrel (contraccezione), rilascia anche tenofovir, un antiretrovirale in grado di inibire la replicazione del virus HIV e di HSV nelle cellule, in modo che possa fungere da deterrente contro l'HIV di tipo 1 (HIV-1) e contro l'herpes simplex di tipo 2 virus (HSV 2)

Il prodotto è stato testato in studi in vitro e di farmacocinetica per tre mesi in conigli e pecore, e la sua efficacia rispetto a quella di tenofovir scienziati gel hanno trovato che i livelli di anello tenofovir fornire simili o addirittura superiori a quelli cui sono stati raggiunti con l'attuazione del gel TFV 1%, un microbicida che aveva già dimostrato la sua efficacia nel prevenire infezioni da HIV e HSV nelle donne

Tenofovir è stato testato in sperimentazione clinica CAPRISA 004, dove si è osservato che quando le donne usavano prima e dopo il sesso, ha ridotto il rischio di infezione da HIV tra il 39% e il 54% nello stesso test è stato dimostrato che questo microbicida diminuito del 51% la probabilità di ottenere HSV 2

Il nuovo anello, quindi, fornisce una protezione -anticonceptiva tripla contro l'HIV e contro l'HSV è stato presentato durante la celebrazione della riunione annuale ed Esposizione 2013 della American Association of Pharmaceutical scienziati, che si tiene a San Antonio (Texas, Stati Uniti)

Gli autori della ricerca che ha portato a sviluppo di nuovi prodotti intraprese in fase I di sperimentazione clinica nelle donne, con l'obiettivo di testare l'anello sia con la combinazione di farmaci come il tenofovir solo

12

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha