Dove andare a nuotare

Il più comune per il nuoto posto è una piscina in quanto si tratta di un ambiente controllato, sia dal punto di vista dell'igiene e della sicurezza Normalmente, è possibile scegliere tra le piscine di 25 o 50 metri Un impianto olimpico dispone di 50 metri, ma per coloro che sono agli inizi in questo sport sarà più opportuno iniziare nel 25 metri, permettendo di riposare più spesso

Si può anche scegliere di fare il bagno nelle acque naturali, sia in mare, un fiume o un lago In questi casi, dobbiamo tenere a mente che la temperatura dell'acqua non è riscaldata, quindi si consiglia l'uso di neoprene per aiutare a mantenere la temperatura corporea Naturalmente, assicurarsi che la zona è sicura, non nuotare contro corrente e quando la sicurezza (bandiere sulla spiaggia) si consiglia di dubbio, consultare il bagnino se del caso, e non lasciare che il piccolo nuotare da solo in aree aperte senza supervisione di un adulto

In acque calme facile nuotare in acqua che nel fiume, perché la presenza di sale dà maggiore densità di acqua, in modo che il guadagno in corpi galleggiabilità

9

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Nuovo commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Personaggi rimasti: 3000
captcha